Archivio

Archivio Novembre 2006

Se perdo te

29 Novembre 2006 1 commento


Se perdo te cosa farò
io non so più restare sola
ti cercherò e piangerò
come un bambino che ha paura

M’hai insegnato a volerti bene,
hai voluto la mia vita: ecco, ti appartiene
ma ora insegnami, se lo vuoi tu
a lasciarti, a non amarti più

Se perdo te, se perdo te
cosa farò di questo amore
ti resterà, e crescerà
anche se tu non ci sarai.

Categorie:Senza categoria Tag:

Stregata

29 Novembre 2006 2 commenti


Sempre a pochi millimetri dalle tue labbra..Come sta passando questo tempo.. EMOZIONI STRAZIANTI e così profonde…
Un abbraccio e tante parole così importanti e occhi che nascondono così tanta voglia di lasciarsi andare…ancora…sempre….I tuoi occhi così incantatori…Dopo così tanto tempo ancora incanti il mio sguardo…STREGATA…Da quel 22 Luglio ho lasciato che i miei occhi in quell’istante fossero ancora sempre TUOI..Io che credevo di essere ormai distante invece ero ancora appesa ad un filo…
Mi hai cantato tante canzoni…e ogni giorno che passa stò così bene…
E mi ripeto che stò facendo la cosa giusta…E ho lasciato che il mio cuore potesse battere ancora…Non avevo altra scelta…E tu baci la mia mano in un attimo che sembra eterno..in un attimo in cui i tuoi occhi arrivano dove ho sempre sognato …e a me tremano le gambe e il cuore…Il tuo odore che continuamente vorrei far fondere con il mio…
Tu mi rendi ogni volta una principessa…La tua principessa…Solo tu così in quel modo mi hai fatto sentire…Rendi tutto sempre possibile e magico… Il tuo mondo è il mio castello,e non deve crollare…Contro tutti ho rubato quelle ore per potermi sentire LIBERA..E piano piano sto’ avendo il coraggio di guardare dritto dentro di ME..
E NEL TUO CASTELLO LE MIE PAURE LE MIE ANGOSCE LE MIE TENTAZIONI LE MIE NEVROSI TROVANO CASA….
Restiamo vicini…

Categorie:Senza categoria Tag:

Mai tornare indietro neanche per prendere la rincorsa….

28 Novembre 2006 2 commenti


Si ha paura di mille cose, dei dolori, dei giudizi, del proprio cuore, del risveglio, della solitudine, del freddo, della pazzia, della morte… specie di questa, della morte. Ma tutto ciò è maschera e travestimento.
In realtà c’è una cosa sola della quale si ha paura: del lasciarsi cadere, del passo incerto, del breve passo sopra tutte le assicurazioni esistenti. E chi una volta sola si è donato, chi una volta sola si è affidato alla sorte, questi è libero. Egli non obbedisce più alla legge terrena, è caduto nella spazio universale e partecipa alla ridda delle stelle….

Herman Hesse

….Voglio lasciarmi andare, voglio di più per me voglio buttarmi per cadere verso l’alto…..

Categorie:Senza categoria Tag: , , , ,

L’ho letta…mi ha fatto pensare a quella camera..a quella sedia..ai tuoi occhi

27 Novembre 2006 2 commenti


La condizione del mio sentire
è sotto la tua pelle sotto le dita e nelle mani
ho tenuto il tuo cuore fra le mani
l’ho guardato come si osserva un temporale
l’ho ascoltato attraverso i bottoni
dei miei vestiti
ho tracciato linee immaginarie
tra i pensieri
per incollarci tutte le sfumature di un solo colore
ho smarrito parole
ho mangiato silenzio
e potrei solo scattare
foto alla mia ombra
cartoline di sorrisi
(col francobollo) da leccare
e potrei ora
solo restare
continuare in esistenza
riflessa nei tuoi occhi
carnesangueevanescenza

From “Ayame in wonderland”</

Categorie:Senza categoria Tag: , , , , , , ,

..Il favoloso mondo di NOI DUE….

27 Novembre 2006 3 commenti


Mi fido di te..Si adesso sento che potrei cominciare a fidarmi di te…
Lo so che mi porterai in un posto bellissimo che mi farà brillare gli occhi..e bere e mangiare tutte le cose che mi piacciono..e poi entrare nella tua casa che so potrebbe diventare la nostra..adoro ogni angolo,quel piumino che mi avvolge in un mondo solo nostro..Ci sara? tempo per diventare NOI,ci sarà il tempo..Adesso mi basta solo il frigo pieno di tante birre,svegliarmi e poi raggiungerti..mangiare da te e poi l?amore tutto il giorno intenso unico che solo noi amore..solo noi…E ti lascerei dormire mentre piano la mia mano scivola fuori dalla tua..ancora occhi chiusi e ti do? un bacio leggero sulle labbra… contrasto di pelle chiara sulle lenzuola nere, la testa sul bordo del cuscino..e due occhi grandi piu? del cielo..L’aria è frizzante,il sole è troppo bello… si penso di avere tutto..il cuore l’ho lasciato li? vicino a te..xchè possa sentire il mio amore, possa sentire quanto adesso batte piu? veloce… che possa sapere che tutto quello che gli ho promesso è vero… si, anche quello..lo dico piano solo perchè ho paura,non è che non lo voglia…Ma la paura non nego sia tanta.. un nuovo giorno di lavoro… i pensieri però volano lontani,leggeri pieni di questi giorni a stretto contatto con quel mondo che sento essere mio…OLTREPASSO QUEL MURO…è CIO’ CHE VOGLIO SENZA DUBBIO…

Categorie:Senza categoria Tag: ,

Tu donna

24 Novembre 2006 1 commento


Tu donna, dove guarderanno i tuoi occhi, dove andranno i tuoi passi, dove arriveranno i tuoi pensieri. Un´alba e un tramonto e tu chissà forse lì a guardare fuori dalla finestra, a passeggiare per le piazze e il tuo segreto con te insieme giorno per giorno.
Cara donna, avrai un nome, avrai un sorriso e tante cose da raccontare, avrai un giardino o forse un gatto, avrai un libro dove leggere la storia di altri.
Donna vorrei trovare i tuoi occhi, vorrei incontrare i tuoi passi e arrivare alla tua finestra, al tuo giardino ed essere la protagonista del tuo libro …

Categorie:Senza categoria Tag:

..Oro colato….

24 Novembre 2006 3 commenti


Forse tante passioni ci legano..il cuore senza ragione e azioni piene di sentimento..che sia follia o estremi tentativi,estreme sensazioni che non si possono ammettere se non dentro di noi..E forse è solo questo cuore che riempiamo di continuo,mai pieno mai vuoto..
Siamo noi in quel cuore ricolmo dei nostri nonsensi,parole e sussurri e sorsi di brividi da degustare..Ci legano le passioni che ci hanno fatto inciampare in un bacio,cento e mille da perdersi e annegarci..
E ancora tu..nella mia fossetta dove si è posata la tua pelle,pelle che ho sfiorato,violato,dissacrato,penetrato,posseduto ogni volta come dovesse essere l’ultima in un gioco fatto di silenzio,grida,sguardi,sudore e sentimento..
Eri distanza gelida quando non ci sei stato,ero la musa triste e innamorata quando a non esserci ero io..
Eri pensiero nel passato quando non ero cosi? tua,sei pensiero presente adesso che ci apparteniamo di piu?..
Perchè ci siamo amati,questo si,ma non ci siamo mai appartenuti,e tu lo sai…
Non si può possedere ciò che non si può stringere sempre..
Eppure tu,soltanto tu..soltanto tu in tutti questi anni..
Solo tu sei stato capace di elevarmi e distruggermi,attendermi ed incoraggiarmi,amarmi e ferirmi,essere amico,amante,quiete e tempesta..
Siamo sempre stati la stessa cosa,eternamente diversi poichè irrimediabilmente simili..
Eravamo più simili sotto la pelle che non all’occhio di chi ci ha visti
Sei una cosa che nessuno potrà mai possedere completamente..tanto sei libero quanto inafferrabile,sei come i miei pensieri e nei miei pensieri hai vissuto,dominato,tiranno spietato di notti senza sonno…
Per questo,proprio per questo ti AMO…
Per i tuoi limiti,
per quello che non sei,
per quello che sei,
per quello che eri,
per quello che sarai,
per ogni notte insonne,
per ogni lacrima,
per ogni ora,
per ogni minuto,
per ogni volta che sei stato lontano,
per ogni volta che sei stato mio,
per ogni volta che sei stato nudo
per ogni volta che mi hai guardata,
per ogni orgasmo,
per ogni risata,
per tutto quello che c’è stato,
per tutto quello che sarà per esserci stato,
per ogni singolo errore
e per tutto il resto…

Categorie:Senza categoria Tag:

Evan….escenti…..

23 Novembre 2006 2 commenti


Sento fremere la mia carne….Sento il tuo respiro dolce…Stiamo vivendo in cornette consumate dal tempo…Da noi…a volte domande su domande con risposte che ad oggi forse non esistono…sarebbero risposte evanescenti…
Ti voglio sempre più, mentre sorrido…Quel sentimento che sorprende la mia mente,mentre infreddolita ti penso…voglio abbracciarti stamattina troppo..sempre più!!Viviamo in un caos armonico che parla di noi..lo senti? siamo i fluidi di una miscela che ci ruba i suoni più inaspettati dagli occhi e i colori meno comuni dalla voce….NOI SIAMO………

Categorie:Senza categoria Tag: ,

Amore e Peperoncino

22 Novembre 2006 7 commenti


Prestissimo al lavoro stamattina e sul corpo ancora odore di te..ancora brividi di quell?amore fatto al limite del silenzio x non svegliare nessuno…La pioggia di ieri ha rinfrescato l’aria e i miei pensieri,che questi giorni erano un po? grigi,ma tu li sai colorare con il tuo esistere..Tu uomo MIO..Tu che affronti i problemi con un sorriso,tu che non ti compiangi,tu che non vedi il cattivo ovunque…Tu che hai occhi che sorridono,serio nella tua solarità..Tu che sei semplice,e conscio dei tuoi limiti..Tu che vivi in un mondo che accetti e rispetti…tu essenziale nella tua dolcezza,spensierato nei tuoi trent?anni,innamorato di me e stupito come se fosse la prima volta che guardi il mare(…)Tu che parli molto e ascolti tanto..Tu che non sei interessato troppo alla moda,ma sei carinissimo nella tua maglietta bianca Studio Medico..Tu che non ami la televisione ma se ti nomino Betty La Fea sorridi luminoso…Che bello che sei amore mio…E questa tua bellezza non è frutto di nessuna strategia..Ma forse è essere solo quello che sei..E io ti stimo e ti amo da anni..E da te imparo,a te insegno..Magari vorrei riuscire a respirare un po’ della tua essenza per poterla fare mia..vorrei guardare con i tuoi occhi per imparare che è possibile cambiare prospettiva….Io sempre cosi? avanti nei pensieri..E come ieri sera mi abbandono seduta al tuo fianco e ti guardo..Mi guardi..pieno di piacere e di voglia infinita di me..Mi fà impazzire come mi AMI..Come mi guardi mentre mi AMI…Ma è gia’ ora di tornare a casa..?..Io vado adesso amore mio..Resterei sotto il tuo piumone,poi con questa pioggia..Quando ci rivediamo?? Sorridi e mi sorprendo della semplicità di quelle parole..Quelle che non hanno bisogno di una risposta….Meraviglioso stare con NOI…

Categorie:Senza categoria Tag: ,

Riflessione

21 Novembre 2006 3 commenti


C’è poco da fare…Io adesso sono per lui,sono un progetto con lui…non potrei che essere questo…Oggi mi manchi…non so’ se sarai tra le mie braccia stasera ma cmq credo che a volte l’attesa amplifica le emozioni… le sensazioni… la voglia di stare insieme…Anche così è bello…
Forse ancora più bello…Dolce e straziante…MA MANCHI..
E poi non è facile per te tutto questo insiemesempreognisecondotutteleseretuttelenotti…Ma lo sai che sto imparando a fidarmi e a crederti…si ti credo…Ti credo davvero quando mi dici che non ti eri mai innamorato…Non hai bisogno di parlare,a me bastano i tuoi occhi..Solo un po’ più dentro alle mie cose(….)
Ma saprò aspettare e lo sai…

Categorie:Senza categoria Tag: